Paura a San Lucido, elisoccorso in volo per la seconda volta in meno di 2 ore

0
6368

Ansie, paura e preghiera.

È da ieri pomeriggio che l’elisoccorso sorvola il cielo del basso tirreno cosentino, causa continui interventi di salvataggio.

Del 24enne Paolano, ne abbiamo giá, purtroppo, parlato.

Stamattina a San Lucido invece, un 53enne, G.O. è stato soccorso dall’elicottero medico a seguito della frattura scomposta della tibia e alla perdita di sangue.

Neanche il tempo di metabolizzare il primo disperato intervento di salvataggio nel comune tirrenico, che il campo comunale sanlucidano ha rivisto atterrare l’elisoccorso del 118, per una seconda volta, nel giro di due ore.

Stando alle prime ricostruzioni (Il condizionale è d’obbligo) a necessitare di soccorso sarebbe una donna napoletana L. A. Che si sarebbe ustionata gravemente tra San Lucido e Torremezzo.

Al momento sono sconosciute le dinamiche e le cause dell’accaduto. Regna la paura, l’incertezza.

Sono ore di fuoco, e non solo per via dei primi raggi di sole.

Commenti