Ndrangheta, arrestato Giuseppe Mancuso, boss, latitante da mesi

0
261

Doppio colpo dei Carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia e lavoro straordinario nel corso dell’ultima notte per i militari dell’Arma. Mentre una squadra del Norm in trasferta a Seregno catturava il presunto killer di Salvatore Battagliaun’altra formata dal Nucleo investigativo individuava e arrestava Giuseppe Mancuso, figlio di Pantaleone, alias l’ingegnere, e fratello del collaboratore di giustizia Emanuele. Era latitante da mesi dopo essere sparito approfittando degli arresti domiciliari concessi in seguito alla condanna a 11 anni e sei mesi di reclusione per associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico nell’ambito dell’operazione denominata “Mediterraneo”.

Commenti