MAXI PIANTAGIONE DI MARIJUANA IN BASILICATA, ARRESTATI 3 CALABRESI

0
419

Tre calabresi e due marocchini sono stati arrestati dai carabinieri del Comando provinciale di Potenza per produzione e traffico di sostanze stupefacenti. I due marocchini ed uno dei calabresi sono stati sorpresi a coltivare marijuana in una maxi piantagione composta da circa undicimila piante coltivate in sette serre, allestite in una zona rurale di Venosa. Gli altri due calabresi sono stati fermati a Ripacandida a bordo di un autobus di linea. Trovato anche un laboratorio della droga con all’interno marijuana già confezionata e in fase di essiccamento per 118 chilogrammi in totale. Il valore della droga con la vendita al dettaglio è di 700.000 euro. Ulteriori indagini sono in corso da parte dei militari dell’Arma per accertare i mercati verso cui era diretta la droga, se ci siano dei collegamenti con organizzazioni criminali e il ruolo dei proprietari dei terreni su cui sono state realizzate le serre.

Commenti