Intimidazione ad un sacerdote calabrese, auto data alle fiamme

0
379

«Sono letteralmente basito per quanto accaduto – ha affermato don Galloro – perché non ho mai ricevuto intimidazioni nel corso della mia missione pastorale. D’altronde, il compito di un prete è quello di annunciare il Vangelo, di invitare la comunità ad avvicinarsi alla parola di Dio».

Ad affermarlo è don Francesco Galloro, 49 anni destinatatrio di una bruttissima intimidazione. Ignoti malviventi, poco dopo le ore 20 di oggi hanno infatti dato fuoco alla sua Toyota Yaris parcheggiata nelle immediate vicinanze della Basilica del Monserrato, nel piccolo centro delle Preserre vibonesi.

Proprio il religioso si é accorto delle fiamme che avvolgevano la sua auto e ha chiamato vigili del fuoco e carabinieri, che adesso indagano sull’accaduto.

Commenti