A Reggio Calabria due cittadini extracomunitari sono stati arrestati per i reati di resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e lesione personale. Hanno aggredito due agenti della Polfer dopo essersi rifiutati di esibire il biglietto al Capo treno. Si sono rifiutati di scendere dal convoglio e hanno colpito i poliziotti con pugni e calci nel tentativo di fuggire. Gli accertamenti successivi hanno consentito di identificare gli arrestati, ai quali, nella stessa giornata, era stato notificato dalla Questura il divieto di far ritorno nel Comune di Scilla con il contestuale Foglio di via Obbligatorio.

Commenti