I militari della dipendente Aliquota
Radiomobile di Castrovillari , a seguito di mirata attività d’indagine, hanno tratto in arresto in flagranza
di reato una giovane uomo T.E., classe 1996 e residente a Castrovillari, ritenuto
responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio
previsto dall’art. 73 c. 1 D.P.R. 309/90 (Testo unico di stupefacenti e sostanze
psicotrope).
L’arresto scaturisce da alcuni servizi predisposti da questo Comando Compagnia
Carabinieri al fine di contrastare il proliferare dei reati inerenti le sostanze stupefacenti
all’interno della giurisdizione. La attività espletate hanno consentito di sorprendere
l’arrestato seduto all’interno di un’autovettura di sua proprietà, già interdetta alla
circolazione stradale in quanto precedentemente sottoposta a fermo amministrativo,
mentre era intento a confezionare della sostanza stupefacente da destinare al mercato
locale. L’uomo, che nello specifico è stato sorpreso mentre maneggiava dell’eroina, è
stato successivamente sottoposto a perquisizione, estesa anche all’auto in suo uso, che
ha consentito di rinvenire dell’eroina e della marijuana, un bilancino di precisione e
materiale vario utilizzato per il confezionamento delle singole dosi.
Per tale motivo, di concerto con il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il
Tribunale di Castrovillari, veniva dichiarato in stato arresto.

Commenti