Dopo i timori dei genitori, chiuse le scuole a Campora San Giovanni, in attesa di capire cosa accadrà con quelle di Amantea. Di seguito, riportiamo il punto saliente dell’ordinanza odierna:

“…con i poteri del Sindaco, quale Autorità Sanitaria Locale,

ORDINA

per le motivazioni in premessa che si intendono integralmente riportate, al fine di fronteggiare la situazione di eccezionale e straordinaria necessità determinata dall’importante focolaio sviluppatosi nella frazione Campora San Giovanni, a decorrere da giovedì 8 aprile e sino a sabato 17 aprile 2021, la sospensione di tutte le attività didattiche in presenza delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado nella frazione suddetta, in deroga dell’articolo 2 del decreto-legge 1 aprile 2021 n.44.

In applicazione della possibilità di deroga prevista nella seconda parte del comma 1 dell’articolo 2 del decreto-legge 1 aprile 2021 n.44, le istituzioni scolastiche della scuola primaria e della secondaria di primo grado, dovranno garantire la didattica digitale integrata a tutti gli alunni, in luogo dell’attività in presenza. Ove il collegamento non possa essere garantito immediatamente, ogni singolo istituto, nell’ambito della propria autonomia organizzativa, deve ricercare ogni altra modalità utile a consentire comunque l’attivazione della didattica digitale integrata.

DISPONE

che il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Cosenza, faccia conoscere a vista gli esiti delle attività di tracciamento sulla diffusione del virus al fine di consentire a questa Commissione di adottare il provvedimento di revoca della presente, anche prima della scadenza del 17 aprile 2021, qualora se ne ravvisino i presupposti.

DISPONE ALTRESI’

La trasmissione della presente ordinanza a:

Prefettura di Cosenza;

Dipartimento Regionale di Tutela della Salute;

Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Cosenza;

Dirigente Istituto Comprensivo Campora-Aiello;

Titolare Scuola dell’Infanzia Paritaria “Il Paradiso dei Bimbi”.

Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al T.A.R della Calabria, entro 60 giorni dalla pubblicazione, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla pubblicazione.

07-04-2021 LA COMMISSIONE STRAORD. SURACE – TURCO – NUOVO

Commenti