Ecco l’affidamento della “Casa di Laos” di Santa Maria del Cedro

0
94

Di Antonello Troya

Santa Maria del cedro – “Casa di Laos”: il sindaco Ugo Vetere ha da disposizione all’avvio per l’affidamento della gestione dell’Ostello della gioventù e laboratorio museale – beni archeologici, Laos”. La struttura terminata da tempo, ha le autorizzazioni necessarie per lo svolgimento di una serie di attività. La struttura potrà essere utilizzata anche per lo svolgimento di eventi e manifestazioni ” pubbliche”. Tra gli interventi ” aggiuntivi” si evidenziano la pavimentazione esterna e l’illuminazione sempre esterna. L’impianto elettrico e di riscaldamento e tanto altro. “Comunque anche questa ennesima opera l’abbiamo portata a casa – ha detto Vetere – chi amministra ha la consapevolezza che rispetto al progetto originario, finanziato, ” quasi sempre ” sono necessarie migliorie. E’ successo per i tre tratti di lungomare. Per il lungofiume. Per le scuole ed altro. Nonostante i tagli ci siamo riusciti. Continuiamo senza lamentarci, nonostante milioni e milioni di euro incassati in meno (Fondo di solidarietà comunale) rispetto a qualche anno orsono quando facevo l’assessore. Dal dì del mio insediamento, visto la retrodatazione del prelievo dall’anno 2012, solo 12 milioni di euro in meno. Dimenticavo. Senza debiti. Senza chiedere anticipazione di cassa. Tra un anno e mezzo ne avremo cose da dire e ricordare”.

Commenti