Riceviamo e pubblichiamo

“Sentiamo il dovere di informarvi che – durante la Conferenza dei Capigruppo del 25 agosto – abbiamo deciso che temporaneamente gli studenti delle Scuole Medie “G. Mameli” svolgeranno il proprio percorso formativo presso i plessi “A. Manzoni” (10 classi) e “Don Giulio Spada” (4 classi).
Dall’inizio della consiliatura le problematiche connesse alle Scuole Medie sono state centrali nell’azione dell’Amministrazione. Il Sindaco della Città Mario Pizzino e l’Assessore all’Istruzione Emma Pati hanno sin dal giorno dell’insediamento lavorato incessantemente al fine di individuare la migliore soluzione possibile – seppur momentanea ed in attesa della ricostruzione della scuola – capace di garantire la sicurezza degli alunni e l’adeguatezza dei luoghi della formazione.
In apertura dei lavori è stato proprio il Sindaco Pizzino a comunicare la decisione dell’Amministrazione – condivisa dalle opposizioni – frutto delle positive interlocuzioni con i rappresentanti dei genitori e la dirigenza scolastica. Durante la sua relazione il Primo cittadino ha dato, inoltre, la disponibilità a trasferire gli Uffici Amministrativi presso il Campus “Francesco Tonnara” dove l’Ufficio Tecnico del Comune ha già predisposto l’iter di realizzazione degli adeguamenti richiesti dalla dirigenza scolastica nella missiva dell’11 agosto.
Teniamo a precisare che – come già dichiarato dal Capogruppo della maggioranza Enzo Giacco durante la conferenza del 23 agosto – nessuno spostamento riguarderà gli alunni degli Istituti Mameli, Don Giulio Spada e Pascoli.
Sul tema delle scuole resta alta l’attenzione dell’Amministrazione per riportare nel più breve tempo possibile alla normalità la situazione di emergenza ereditata”

 

L’amministrazione di Amantea

 

Commenti